lunedì 31 maggio 2010

La puccia brindisina






Io l'avrei chiamata focaccia pugliese ma ad Ostuni la chiamano puccia. A Bari invece la puccia è la focaccia con le olive, tipo piccolo panino, mentre in zona Gallipoli è una focaccia ripiena. Siccome il papà di mio marito è di San Vito dei Normanni in provincia di Brindisi e loro la chiamano così, per solidarietà familiare lo farò anch'io!
Ovviamente per l'impasto ho utilizzato la nuova fiammante KA!!! E come molti sanno non l'ho potuta nemmeno assaggiare, ma Luca l'ha gustata e se l'è divorata tutta d'un fiato!

INGREDIENTI
200gr di farina 0
200gr di farina di grano duro
25gr di levito madre di frumento 
tanto olio evo
sale marino integrale
acqua
pomodorini ciliegino
origano

PROCEDIMENTO
Amalgamare tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e due cucchiaini di sale), poco alla volta aggiungere un cucchiaio di olio e poi gradualmente l'acqua. Questa volta, per renderla più soffice, ne ho messa un po' di più, diciamo che l'impasto era quasi colloso.
Lasciar lievitare per 3 ore buone. Quindi rilavorare l'impasto, stenderlo su una teglia unta e ungere anche la superficie con l'olio in abbondanza. Lasciare riposar per 15-20 minuti in modo che l'impasto abbia il tempo di lievitare ancora un pochino. Tagliare i pomodorini ciliegino a metà e "conficcarli" nell'impasto a testa in giù. Spolverare di origano e sale e infornare a 220°, se possibile in forno ventilato, per circa 25 minuti. Una volta finita la cottura, lasciar raffreddare per qualche minuto...i pomodorini sono roventi!

16 commenti:

  1. Quindi se è venuta così bene è merito delle tue mani o della tua nuova Kitchen Aid? :))
    Graziep er la spiegazione sui nomi di questa particolare e golosa pizza. Mi hai fatto venire una fame terribile! Bacio

    RispondiElimina
  2. Adoro tutti i tipi di focacce!

    ...e avendo una mamma di origini pugliesi conosco benissimo anche quelle :)

    buone buone e super buone!

    Complimenti e anch'io voglio la Kitchen Aid :)

    E' nella lista degli elettrodomestici d acomprare...speriamo che non tardi!

    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  3. Care, a dire il vero non è che l'impastatrice faccia la differenza...però è così bella!!! Per lo meno per gli impasti di pane e pizza è anche altrettanto bello farlo a mano e ancora lo faccio un pochino, soprattutto dopo la lievitazione.
    Diciamo che la cucina prende forma... e che forse velocizza un po' le cose! ;-)
    baci

    RispondiElimina
  4. Buona questa puccia!!! complimenti per la perfetta preparazione, ciao.

    RispondiElimina
  5. tu e il tuo ka siete un portento!!!wow che buona questa focaccia davvero deliziosa e realizzata perfettamente!!deve essere saporitisima!!baci imma

    RispondiElimina
  6. Max e Imma...troppo buoni davvero.
    Con la KA è solo l'inizio hihih :-D
    baci

    RispondiElimina
  7. ottima questa puccia! ti è venuta meravigliosamente bene!

    RispondiElimina
  8. Ciao è la prima volta che visito il tuo blog. Davvero carino! Ci sono stata di passaggio in queste zone da te nominate,e come si mangia.... Questa "puccia" ne è l'esempio!!!

    RispondiElimina
  9. Chiamala come vuoi ma questa focaccia è molto invitante.
    Grazie per la tua visita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. mmmmmmm bella e buona!!!! Bravissima!!

    p.s.
    per quanto riguarda le freselle, io ho sempre fatto l'impasto in quel modo, quindi non so se facendo tutto insieme va bene lo stesso, ma posso solo dirti di provarci perchè ne vale davvero la pena!!
    Baci!! ;)

    RispondiElimina
  11. Ciao!che bella questa focaccia... di sicuro è molto gustosa...complimenti per la nuova KA!
    Continua a sfornare queste belle ricettine.... :)

    Bacio e dolce notte

    RispondiElimina
  12. Io sono di Gallipoli (anche se vivo al Nord da una marea di anni) e per me la "puccia" è quella con le olive nere (rigorosamente con il nocciolo). Il giorno dell'Immacolata, a pranzo, si usa consumare la puccia che dici tu, cioè un panone enorme di forma rotonda farcito con tonno e acciughe. Comunque, puccia o focaccia che sia, questa brindisina è invitantissima :-)

    RispondiElimina
  13. cara Lucia, meno male che sostieni la mia stessa tesi, per quel che ne so io la puccia è tassativamente quella con le olive e poi ho sentito che fanno la focaccia ripiena...ma con i pumbitori mai!!! eppure loro la chiamano così...vabbè. buona è buona ;-)

    RispondiElimina
  14. alllora...

    1bellisismo il matrimonio:D
    2 è questa la focaccia? direi che si puo' fare uno scambio:D

    3. ma sei di como?allora non siamo lontane:D

    RispondiElimina
  15. Ciao Genny cara, grazie! Ok io ti do la focaccia e tu cosa mi dai? :-)

    Sì, abito ad Albavilla per la precisione e tu?

    Ora vengo a farti visita...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails