giovedì 22 luglio 2010

Una barchetta di Muffin e di Pensieri





Questa mattina, mentre preparavo i dolcetti al cocco per il mio maritino (h 6 mentre lui ronfava come un ghiro...) ho unito l'utile al dilettevole e mi sono preparata i miei muffin inventati con le solite varianti. Non ce la posso fare, è più forte di me, ogni volta devo aggiungere, togliere, modificare, non mi piace mangiare sempre le stesse cose fatte nello stesso modo, o quanto meno, quando cucino il bello è la creatività che ci metto nel fare le cose, altrimenti che gusto c'è? Seguire pedissequamente una ricetta non ha lo stesso sapore, allora mi vado a comprare una torta già fatta che è lo stesso! Non so se mi capite o sono io la strampalata...

Arriviamo al dunque.

INGREDIENTI
150gr di farina di farro integrale
100gr di farina manitoba 0
50gr di zucchero di canna integrale
2 cucchiaini di cremor tartaro
1 cucchiaio di semi di papavero
1 cucchiaio di semi di sesamo
1 cucchiaio di pan grattato di farro
2 cucchiai di olio di soia
latte di riso quanto basta
5 albicocche sode

PROCEDIMENTO
Mescolare con un cucchiaio in una terrina tutti gli ingredienti secchi, aggiungere l'olio e poi il latte di riso in modo che il composto diventi un morbido, colloso, tendente all'impasto per il pane ma un po' più malleabile. Lavorare sempre con il cucchiaio e incorporare le albicocche tagliate a pezzetti. Riempire le formine da muffin (io uso quelle in silicone quindi non occorre ungerle ma, nel caso, ungete o con burro o con olio di semi) e infornare a 180°C per 35 minuti circa.

Chi mi conosce sa che faccio tutto ad occhio quindi le quantità sono anche a vostro gusto personale. Beh, alla fine vi confesso che questi sono i miei muffin preferiti...dopo quelli ai mirtilli! Avete ragione...non ho ancora pubblicato i miei muffin ai mirtilli, prometto che settimana prossima li farò.
Questo fine settimana sarò a Moncalieri (TO)...niente mare per adesso, devo ancora aspettare la seconda di agosto...e voi, siete ancora in città?

Per la Bakery...ho capito che da sola non posso farcela. Una bakery la si dovrebbe aprire alle 7 del mattino per poter servire coloro che vanno al lavoro e vogliono un dolcetto take away, o una merenda...a Como ci sono molti pendolari e essendolo stata anch'io ho visto che parecchi in treno hanno il sacchettino con la brioche. Ciò significa alzarsi alle ore 4 a.m. al più tardi e produrre. Durante il giorno se servissi non potrei sfornare. Nei fine settimana di festa (Natale, Pasqua e compagnia bella) dovrei rimanere aperta...sopratutto i primi anni per recuperare l'investimento. E la mia famiglia? Mio marito? Il baby che tanto vorrei? Come faccio, non posso da sola. Il sogno è bello, ma l'impegno è troppo per me, oltre al fatto che l'investimento economico è notevole e il tutto molto rischioso. Devo dire grazie anche questa volta a voi, sia a chi mi ha incoraggiato, sia a chi mi ha posto davanti dubbi e verità. In questo modo sono riuscita a mettere i piedi per terra e pensare razionalmente, non con la mia testa da Pesci!
P.S. Gunther se vuoi mandami i link...non si sa mai! ;)

Bacioni

40 commenti:

  1. Faccioooooooooo...troppo belli!!! e pure veg...ma come sostituisco il Cremor tartaro???

    RispondiElimina
  2. CIAO CHIARA! seguo sempre con estremo interesse tutte le tue crazioni sublimi e raffinate,prendo sempre spunto e cambio qualcosa in base a ciò che offre la mia dispensa :)
    ho appena fatto un salto nelle categorie dei dolci e del pane e simili.. che languorino!
    grazie e continua così!
    baci
    zy

    RispondiElimina
  3. @ Francesca: usa pure il lievito per dolci non c'è problema ;)

    @ Patapata: anche il fattore dispensa in effetti ha il suo peso quando si cucina ;)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  4. Strampalata? Noooooooo, non direi proprio! E sennò vorrà dire che lo siamo almeno in due; io non riesco a fare neanche le mie di ricette per più di due volte nello stesso modo!!!
    Farro integrale, zucchero di canna, semi di papaveroooooooooo... questi muffins mi piacciono da morire. E al sesamo in versione dolce non ci avevo mai pensato...graaaaaaande ;)
    Peccato per la bakery ma almeno è bello sognare un po'!
    Un bacione cara, buona giornata

    RispondiElimina
  5. E la ricetta dei dolcetti al cocco?!? Tesoro, io sono un'amante del cocco, non puoi nominarmelo e lasciarmi a bocca asciutta! :-)Nell'attesa mi consolerò con questi originalissimi muffin ;-)Baci!

    RispondiElimina
  6. @ Fede: esatto, sognare è bello e mangiare i muffin anche!!!

    @ Lucia: ti ho messo il link sul post tesoro ;) sono buonissimi, mio marito non può farne a meno, vedrai! Bacio!

    RispondiElimina
  7. Anch'io sono così,ogni volta aggiungo e tolgo qualcosa!!! CRedo che non sia da strampalati anzi!!! Questi muffins sono venuti proprio benissimo, mi piace e m'incuriosisce l'aggiunta dei semi di sesamo e papavero!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao Chiara ...il tuo blog mi piace tantissimo semplice, essenziale ed elegante...e grazie per esserti iscritta tra i miei fan ne sono lusinfgata! adoro i muffin e questa tua versione la voglio provare io ne ho fatta una variante al cioccolato con basilico e sechuan che posterò a breve ....leggere il tuo post mi è sembrato un pò di rivedermi ...cosa non farei per il mio maritino adorato ...e la bakery???? l'idea mi piaceva moltissmo ma anche io come te avrei gli stessi problemi e quel baby che tanto vorrei che non arriva!!!!! ...sto pensando a qualche altro tipo di business.Un abbrccio a presto Claudia

    RispondiElimina
  9. che buoni io adoro i muffin!!! li mangio solo quando viaggio...però così li associo al girovagare!

    RispondiElimina
  10. Molto rustico/chic mi piacciono, buona giornata

    RispondiElimina
  11. Ma quanto sono belli!!
    Pensa che appena li ho visti pensavo fossero salati con i pomodorini! Invece è stata una scoperta! Bravissima!
    Domandina: a che ora ti alzi al mattino???
    Pensa che a me stamattina non è suonata la sveglia e rischiavo di arrivare tardi a lavoro... in 20 minuti ero pronta e fuori casa! :P
    Per la bakery.... sigh.... purtroppo sono i limiti (oltre che economici) che bloccano anche me, è un impegno troppo troppo grande!

    RispondiElimina
  12. W la cereatività in cucina e W i tuoi muffins così particolari...sei super!!Un abbraccio carissima!

    RispondiElimina
  13. Blueberry cara, inizio col dirti che ti capisco benissimo per la creatività a proposito di variazioni di ricette :) io sono proprio come te ed è giurato che se preparo qualcosa, la volta dopo non è mai uguale! :) quindi consolati, non sei sola...questi muffin sono sublimi!ma per il pan grattato di farro?hai proprio preso una pagnotta di pane al farro e l'hai grattuggiata?che fortuna riuscire a fare tutto ad occhio! :) piacerebbe moltissmo anche a me, ma mi sa che devo ancora allenarmi un po' ai fornelli...

    ho letto qualche post più giù dell'idea della bakery :) beh...sarebbe stupendo :) e dico DAVVERO stupendo, mica così per dire!...però i tempi sono quelli che corrono e gli investimenti in termini di denaro e tempo materiale sarebbero enormi...quindi capisco molto bene il tuo essere tornata coi piedi per terra, soprattutto in vista della famiglia e del baby che vorresti :) ma è anche vero che 'è una ruota che gira', quindi chissà che non arrivi un'occasione, che non arrivino tempi migliori, che non arrivi qualcosa di buono che ti avvicini u po' di più a questo tuo progetto...quindi non abbandonarlo del tutto :) mi hai fatto venire in mente una canzone di Liga, te la metto qui...si può?
    "E c’ho un magazzino pieno di sogni già fatti, alcuni ancora buoni,
    parecchi son rotti ma ci sono…eh se ci sono"

    :)

    un forte abbraccio e ti auguro davvero tanta tanta fortuna per tutto quello che verrà :)
    con affetto :)

    RispondiElimina
  14. Blueberry Cara questi mufflini sono deliziosi e hanno proprio un bel colorito, poi tutto questo mix di semi e semini "fa" sano (non ho potuto fare a meno di dare una sbirciatina ai dolcetti al cocco, quindi doppio commento: gnammy!)!!!
    Ormai e' diventato proprio un appuntamento passarti a leggerti, bene bene, a prestooo!!!

    RispondiElimina
  15. Ore 6?????
    Io adoro i muffin anch'io ci metterei sempre cose nuove e tutti semini non sono niente male! Bellissimi!

    RispondiElimina
  16. Sai che anch'io ho una testa da Pesci?? Mi combina un sacco di scherzi con tutti i sogni che riesce a mettere assieme!! Ma alla fine arriva la mazzata del realismo che mette tutto a posto :(
    Però sognare un po' è bello e salutare..
    L'idea di allargare la famiglia non mi sembra male però...
    baciotti
    paola

    RispondiElimina
  17. Mhhh...:vediamo...
    dolcetti al cocco: bene!
    muffin: bene!
    Moncalieri: conosco.
    Torino: bella, bella!!!ma....posso dirlo? le persone mi sembrano un pò "chiuse"....e poi i Gianduiotti..!
    La Bakery: impegnativa si.. , periodo neo anche, tanti soldini...ma non abbandonare l'idea...
    Riprendiamo alla prossima puntata!
    Ciao

    RispondiElimina
  18. brava chiara, semplici, veloci e gustosi. un bacio giulia

    RispondiElimina
  19. Ma guarda Chiara... sei una strampalata assolutamente come tutte noi :)... bisogna assecondare la fantasia altrimenti non vedo il lato divertente dello stare dietro ai fornelli.
    Un bacione e ancora in bocca al lupo per la ricerca della tua strada!

    RispondiElimina
  20. CVara Chiara l'importante e' sognare.....poi un giorno...chissa'

    RispondiElimina
  21. anch'io a volte sogno e fantastico di aprire un forno, magar un po' particolare...però poi penso alla mole di lavoro che comporta e penso che da sola non ce la posso fare...allora mi consolo a cucinare per me, famiglia e amici :) come fai tu, e lo fai benissimo! questi muffin mi ispirano molto, come te adoro le cose rustiche a colazione, integrali, piene di frutta e semini...non mi resta che copiare la ricetta :P

    RispondiElimina
  22. Belli belli questi muffins, strampalata Chiara;))))!! Ore 6??? Sei matta!
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. Vaya cosa buena! sencilla y rápida y además con tan buena pinta.
    ¿Que más podemos pedir?
    Un beso.

    RispondiElimina
  24. l'aspetto rustico stuzzica ancor di più, adattissimi per una colazione con i fiocchi....non solo per chi ronfa come un ghiro ;-) per la bakery c'è tempo, mai dire mai, i cassetti servono per conservare i nostri sogni dove si conservano benissimo anche senza conservanti, bacio!

    RispondiElimina
  25. Chiara, ma come ho potuto perdermi i tuoi post...che onore immenso essere citata nel tuo blog, mi hai reso felicissima, graziegraziegrazie!!!!
    Mi piacerebbe tanto mangiare le tue delizie in tua compagnia!!!!!
    kissssss

    RispondiElimina
  26. Che magico momento stare da sola in cucina alle 6 del mattino e intanto pensare... pensare..., un passo alla volta mia cara, vedrai che tra sogni, realtà e fantasia riesci a trovare il modo di fare tutto realtà... tu continua a cucinare delizie come questa e a pensare...
    Besos:)
    Patricia
    PS: io ho l'ascendente in pesci... figurati che disastro!

    RispondiElimina
  27. Mi piacciono tutte queste varianti che li rendono saporiti ed originali :-)

    RispondiElimina
  28. sei bravissima!!! complimenti! che belle le foto!! spero che ci sentiremo presto!! baci!

    RispondiElimina
  29. maddai li ho fatti oggi anch'io, quasi uguali con i fiocchi d'avena che coincidenza:)))ma somigliano moltissimo ai tuoi...il mio post tra qualche giorno se ci riesco^^

    RispondiElimina
  30. muffin deliziosi ed invitanti... spero che il tuo sogno si avveri: non demordere, la speranza non muore mai e poi se la apri a como io sarò ospite fissa (magari anche per un aiutino...) anch'io ho un sogno legato alla mia passione per la cucina, chissà...

    RispondiElimina
  31. Chi l'ha detto che un buon muffin deve essere sempre straricco di burro, uova, latte e farine raffinate?? I tuoi li mangerei molto volentieri... apprezzo molto il sapore rustico nelle preparazioni dolci... il mio palato è abituato agli zuccheri "naturali" dei carboidrati e della frutta secca, quindi ne farei una scorpaggiata! Senti Chiara, se sostituissi lo zucchero di canna con lo sciropppo d'acero che adoro??? Io faccio come te, sperimento.... solo che una volta ho provato a dolcificare un dolce da forno con del malto di riso... operazione fallita!!!!
    Un abbraccio
    Roby

    RispondiElimina
  32. Che splendido risveglio Bibì...
    Sa di amore e cose buone e naturali, quel gusto che è prima un profumo e poi felicità. Belli... :)

    RispondiElimina
  33. Ciao bella sono appena rientrata dal mare. Bellissimi i tuoi muffin, già ne immagino il sapore con quei piccoli semini e le albicocche. Che bontà! Buon week-end a presto, Sabri

    RispondiElimina
  34. Ciao Chiara,
    Complimenti per le nuove ricette Favoloseeee!!!
    non vedevo l'ora di farti visita, per trovare le tue splendide foto e le tue fantastiche ricette!!
    un bacione
    Daniela Dream Shabby Chic Milano

    RispondiElimina
  35. tesoro nn abbandonare il tuo sogno magari piu in la quando avrai modo e tempo per pensarci potrebbe tornarti la voglia di lanciarti nell'avventura quindi metti tutto in stand by: per adessoD!!!per i muffin mmmmm ma quanto sono super golosi!!!anche per me la stesso problema:D se nn ritocco una ricetta proprio nn c'è la faccio:D!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  36. anche a me capita spesso di stravolgere tutto, non sei la sola strampalata :))
    per quanto riguarda la bakery, mi dispiace che abbadoni l'idea, però effettivamente è un lavoraccio non da poco.
    perchè non pensi invece ad aprire un piccolo biscottificio o "pasticceria" artigianale solo su ordinazione? che meraviglia... sarebbe il mio sogno!
    un abbraccio e complimenti per i muffins.

    RispondiElimina
  37. Ciao cara! prima di salutare tutti per le vacanze, volevo invitarti al contest che ho appena lanciato in collaborazione con Natalia di Tempodicottura e il Forum Quisquilie!
    Conto naturalmente sulla tua partecipazione!
    Per tutti i dettagli, vai qui

    http://chegustosa.blogspot.com/2010/07/prima-di-andare-in-vacanzail-mio-primo.html

    Un abbraccio, ci risentiamo ai primi di settembre! baci MARA

    RispondiElimina
  38. carissima, se passi da me c'è un premio per te

    RispondiElimina
  39. Pur non essendo dei pesci ma una leoncina il sogno di aprire una mia attività rimane. E' un chiodo fisso! Non smettere di sognare, non costa nulla ;) nel caso avessi bisogno di una mano sono disponibile per testare i prodotti: controllo qualità ^_^
    bacioni
    Sonia

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails